8 settembre 2010

Ridi che la mamma ha fatto gli gnocchi!

Siamo ancora agli inizi di settembre e le giornate cominciano già a farsi uggiose.

Tia si permette ancora dei brevi sonnellini pomeridiani prima di cominciare la scuola materna.

Io, che sono finita in cassa integrazione, ho un po' di tempo di sperimentare cose che non ho mai avuto tempo di fare.

Dopo il liquore al caffè, è stato il turno degli gnocchi.

La ricetta è la più semplice del mondo


GNOCCHI DI PATATE


Ingredienti

1 kg di patate

300 gr. circa di farina

1 uovo


Preparazione

Lavare le patate

farle lessare con la buccia

sbucciarle mentre sono ancora calde

passarle allo schiacciapatate

disporle su di una spianatoia infarinata

quando l'impasto sarà tiepido aggiungere uovo, metà della farina ed un pizzico di sale

cominciare ad impastare aggiungendo un po' alla volta la farina rimanente

formare con l'impasto dei cilindretti da tagliare a tocchetti

infarinarli e passarli uno alla volta sui rebbi di una forchetta per dargli la forma rigata
(questo è la parte più lunga!!)


Una volta pronti io li ho messi subito in freezer su dei vassoietti, posizionandoli uno vicino all'altro, ben distinti, e la sera li ho buttati in pentola ancora congelati

Li ho fatti semplicemente con burro e salvia per essere certa che il loro sapore non fosse coperto dai condimenti perché volevo essere certa che fossero venuti bene.

Beh, sono stati tutti molto soddisfatti!!

Ecco l'impasto


E un vassoietto pronto per andare in freezer



6 commenti:

kriegio ha detto...

Che brava!
Io non so cucinare molte cose, riciclo sempre le stesse ricette. E sicuramente non ho mai fatto gli gnocchi. Mi spiace per la cassa integrazione, spero non sia troppo lunga. Anche se hai altro da fare, non è mai bello fare i conti con entrate pecuniarie in meno.
Un abbraccione

Lizzina ha detto...

@Kriegio io mi sto dedicando alla cucina solo da qualche mese, o almeno ci provo ;)
La cassa integrazione durerà minimo sei mesi, probabilmente un anno. Un'entrata in meno senza dubbio si sente, infatti stiamo cercando di stringere un po' dove possiamo.

Nuvole ha detto...

anch'io tempo fa mi sono cimentata con gli gnocchi, ed è stata una soddisfazione! il prossimo passo saranno i ravioli. speriamo bene!
tu li hai mai fatti?

baci

Mammabradipo ha detto...

Ma sei bravissima, io li ho fatti una volta sola, ma ho messo troppa farina e sono venuti al limite del mangiabile!!
Per la cassa integrazione vedi il lato positivo, potrai occuparti di Tia e seguire con calma l'inserimento alla materna, a lui sicuramente non dispiacerà!
Per il resto bisogna davvero stringere i denti, in bocca al lupo! ;)

Twins(bi)mamma ha detto...

mi dispiace per la tua situazione lavorativa... speriamo presto buone news un pò per tutti io vorrei cambiare ma me lo devo tenere stretto questo lavoro xò magari tra un pò le cose andranno meglio..lo spero per tutte le mie amiche in cassa integrazione e per me ..per un futuro migliore...... forse un giorno provo a farli con i miei twins..magari vengono fuori gnocchi decenti e loro decidono di mangiarli..per adesso non li amano....baci

Lizzina ha detto...

@Nuvole anche mio marito ieri mi ha detto che il prossimo esperimento dovranno essere i ravioli, ma direi che vanno oltre i miei limiti. Li lascio sperimentare a te poi mi dici ;)

@MammaBradipo sì, la cassa integrazione mi dà occasione di fare tante cose per me e Tia e sicuramente potrò seguire l'inserimento con calma.

@Twins sicuramente se si ha un lavoro sicuro in questo periodo si fa bene a tenerselo stretto. Soprattutto se si hanno figli piccoli. Prova a fare gli gnocchi coi gemelli! Tia mangia più volentieri le pietanze a cui ha contribuito!

Related Posts with Thumbnails