15 novembre 2010

Compromessi e Babbo Natale

L'altra sera Tia è andato a cena dalla zia Fede e, tra i vari discorsini e discorsetti, è stato toccato il tasto "Babbo Nalate".

Dovete sapere che alla festa di Natale del nido dell'anno scorso, un nonno si è vestito da Babbo Natale e ha fatto il suo ingresso al nido con tanto di papà vestiti da renne (compreso il nostro H.J.!!!!) e Tia, in mezzo a tutti i suoi amici festanti, felici ed eccitati, è stato l'unico a piangere, terrorizzato da questo tenerissimo e volenteroso vecchietto.


Ebbene l'altra sera, parlando di Babbo Natale, Tia ha detto alla zia che lui non vuole vederlo.


La zia gli ha spiegato che Babbo Natale è buono, che porta i doni a tutti i bimbi bravi e che, per aiutarlo un po' nel suo lungo viaggio, dovremmo fargli trovare latte e biscotti, al suo arrivo da noi (cosa che abbiamo già fatto anche l'anno scorso).


Beh Tia ha detto che intanto il latte è suo e non di Babbo Natale e che il vecchietto è bene che ci consegni i doni, purché lo faccia senza farsi vedere!

Hai capito Babbo? Guardati bene dal fare una comparsata in casa nostra, perché rischi grosso!

8 commenti:

Micaela ha detto...

Anche a casa nostra Babbo Natale non è ben accetto... sta figura quasi terrorizza Miriam, nonostante tutte le cose che le raccontiamo, come vede sto tipo barbuto e vestito di rosso vedi il suo visino che si rabbuia... chissà perchè!

Mammabradipo ha detto...

Mia figlia invece s'è messa in testa che vuol stare sveglia tutta la notte per vederlo! Probabilmente è già entrata nella fase dello scetticismo! Mio figlio sembra estraneo alla faccenda, non sembra aver capito ancora bene come funzioni...comunque al nido anche lui ha pianto terrorizzato l'anno scorso alla festa!

Lizzina ha detto...

@Micaela vedi perché sono curiosa di entrare in certe testoline?

@MammaBradipo queste due pesti sono davvero troppo uguali! Mi immagino le scene se dovessero incontrarsi!

MammaMoglieDonna ha detto...

Filippo ancora non lo conosce. Ne abbiamo parlato perché compare nel libro del suo amato Bastoncino, e ne è positivamente affascinato, ma ancora non ne ha mai visti, o meglio lo ha visto un anno fa a Pisa, ma non lo ricorda, ovviamente.
Quest’anno pensavo di far travestire qualcuno, la notte di Natale, dite di no? Che non è il caso?

Lizzina ha detto...

@MammaMoglieDonna uhmmm io, so che a Tia non posso fare sorprese di questo tipo. Dipende proprio dal carattere di Filippo.

sly ha detto...

che buffi che sono i bimbi... i miei figlioli hanno atteggiamenti diversi..Cami vorrebbe vederlo e toccarlo.. "ma quello vero..non quei nonni lì sulla strada..."..Fili invece vorrebbe vederlo solo da lontano....ha ha..

Una cuccia per gatti e bambini ha detto...

ah ah ah!! che ridere!!! Il mio è ancora piccolino anche se sto cercando di iniziarlo a questa festa! Chissà l'anno prossimo come la prenderà!!! ;-)

Lizzina ha detto...

@Sly è proprio vero che ogni bimbo ha il suo caratterino, ognuno ha i suoi piccoli timori e le sue curiosità.

@Roby Tia già l'anno scorso mi ha dato soddisfazione con la preparazione di latte e biscotti, per lui l'importante è non avere incontri ravvicinati!

Related Posts with Thumbnails