18 novembre 2010

Ah sì! Ha proprio la faccia da...

Scarlattina!

Ecco la frase con cui la nostra pediatra ci ha salutati stamattina, quando siamo entrati nel suo studio.

Lunedì sono andata a prendere Tia a scuola e mi aveva detto di avere male alla bocca e gli ho detto Oh piccolo mi spiace, vedrai che ora passa.

Martedì era un po' palliduccio ma non gli ho dato troppo peso, però sono tornata a casa quasi sicura che avrei ricevuto quella telefonata che effettivamente poi è arrivata "Mattia ha un po' di febbre, dovrebbe venire a prenderlo"

E così vengo a sapere che a scuola c'è stato un caso di scarlattina...: ma dico! Quando al nido riscontravano un caso di malattia infettiva, mettevano un bel cartello colorato e vistoso per avvisare tutti, genitori, nonni, tate.

Sapere che c'era in giro la scarlattina non avrebbe cambiato niente, semplicemente avrei dato più peso al male alla bocca e al pallore, sarei andata prima dalla pediatra e avrei cominciato prima la terapia.
Non sarebbe cambiato niente, ma io mi sarei sentita un po' meno mamma leggera e superficiale che non dà peso a quello che dice suo figlio e che manda il bambino a scuola anche quando non sta bene.
Insomma, un'anticipazione sarebbe servita solo ai miei sensi colpa, ma sarebbe servita.

Va beh, in ogni caso oggi siamo partiti con:

1) la prima visita dalla pediatra della stagione

2) la prima visita dalla pediatra in assoluto in cui Tia non ha pianto come se lo stessero torturando, lasciandosi visitare col sorrisetto sulle labbra, dimostrando il suo coraggio (potere de se fai il bravo dalla dottoressa ti regalo un lecca-lecca. Sì lo so i ricatti non si fanno e lui deve sempre esprimere se stesso ma non può essere una lotta corpo a corpo all'ultimo sangue ogni volta che quella povera donna ci accoglie nel suo studio)

3) la prima spesa grossa della stagione in farmacia (qui Tia si è guadagnato un altro bel lecca lecca dalla farmacia per il suo visino finto-angelico-malatuccio)

4) la prima assenza prolungata da scuola della stagione

5) il primo antibiotico della stagione (nonché secondo in tutta la vita di Tia)

6) le mie prime piccole preoccupazioni della stagione (l'altra notte volevo portarlo al pronto soccorso perché piangeva e tremava senza dirmi il perché ed io non volevo che la situazione peggiorasse nell'attesa della visita dalla pediatra)

Insomma, è proprio arrivata la brutta stagione...














9 commenti:

MadreCreativa ha detto...

già l'anno scorso il mio Lorenzo si è preso due belle brochiti e quest'anno sono terrorizata al solo pensiero di dover uscire con il brutto tempo :)

Lizzina ha detto...

@MadreCreativa queste sono parte delle motivazioni che non mi fanno sopportare l'inverno.

MammaMoglieDonna ha detto...

Dai dai.. passa anche questo inverno!

Lizzina ha detto...

@MammaMoglieDonna, speriamo che sia un inverno rapido

Mammabradipo ha detto...

Cavolo!E' vero però, la mancanza di informazioni è proprio una delle grosse differenze tra asilo e nido!Io incrocio le dita perché noi da quando è iniziata la scuola la pediatra dobbiamo ancora vederla, ma è solo questione di tempo lo so, perché prima o poi...
In bocca al lupo per il piccolo Tia!!

Lizzina ha detto...

@MammaBradipo crepi sto lupaccio!

viaggiareconibambini ha detto...

da noi all'asilo invece questo è il periodo dei pidocchi ,anch'io mi auguroche l'inverno passi presto in asoluto è la stagione che amo di meno ,ciao un saluto Chiara

sly ha detto...

penso che siano veramente importanti le comunicazioni di cui parlavi..e se ci fosse qualche mamma incinta o qualche parente con difese immunitarie basse?...odio queste cose..ma non ti sentire una mamma superficiale..questo no...dai..
Se ti può consolare noi stiamo facendo una terapia omeopatica e fitoterapica da luglio..sperando che vada meglio...ma il brutto ahimè deve ancora arrivare..
nella mia scuola proprio stamane è arrivato il primo caso di varicella..pensa te che la pediatra 2 anni fa mi ha detto che sono io che faccio da veicolo e porto tutte le malattie ai miei bimbi...così mi cambio, mi lavo mi disinfetto.. ma sarà colpa mia?
rivogliamo l'estate!!!

Lizzina ha detto...

@Chiara anche i pidocchi sono un brutto "grattacapo"! ;)

@Sly hai ragione le comunicazioni sono davvero importanti per molte sitazioni. Anche Tia fa la cura omeopatica quasi tutto l'anno per rafforzare le difese immunitarie, ma contro questi virus c'è poco da fare... Certo tu ne devi prendere di precauzioni per proteggere i tuoi piccoli!

Related Posts with Thumbnails