18 giugno 2010

Tu non vieni!

Da quando è nato Tia, praticamente ogni giorno la sua zia Ede, che adesso viene chiamata proprio Fede (ormai la proprietà di linguaggio è diventata quasi perfetta!! Aaaah quante risate in meno ci facciamo!) passa ogni sera, prima di tornare a casa dal lavoro.

Ieri sera, durante la sua visitina quotidiana, ha invitato Tia ad andare a cena da lei da solo, senza mamma e papà!

Beh, figuriamoci! E' da qualche settimana che il mio bimbello piange anche quando la nonna lo accompagna al nido perché dice che vuole papà!

No dico, figuriamoci se adesso accetta l'invito della zietta, in completa autonomia!

Ma... Non solo la sua risposta è stata positiva, ha anche voluto sottolineare, indicandomi con l'indice:
- Tu non veni! (ecco un rimasuglio di mancata proprietà di linguaggio!!)

E' corso a prendersi le scarpe e se l'è fatte mettere alla velocità della luce, si è fatto infilare il giubbino in men che non si dica e si è sobbarcato il peso del suo zainetto completo di cambio ed una mela (la zia mi ha fatto notare che in casa non aveva frutta, quindi abbiamo provveduto subito).

Mi ha salutato allegramente, chiudendo la porta dietro di sè e lasciandomi lì, con la mano ancora alzata in segno di saluto e lasciando a metà la mia raccomandazione:
- Divertiti!

Sono stata un po' lì a guardare la porta chiusa, contenta sì ma al tempo stesso un po' rattristata da questo ulteriore indizio di indipendenza (come faceva la canzone? Confusa e felice!).

Beh ma tanto tra un po' mi chiama per dirmi che lo riporta a casa perché cerca mammina sua!

Squilla il telefono di casa, rispondo e dall'altra parte:
- Mamma, siamo arrivati!
- Oh! Tutto bene amore?
- Sì sì!
- Allora ci vediamo dopo. Fai il bravo nè!
- Sì! Ciao!

Dopo un tot ancora il telefono e penso:
- Ah! Questo è lui che vuole tornare a casa!

Macché, è la zia:
- Le può mangiare le fragole?
- Sì sì
- Ottimo, allora gliele do! Ha mangiato tutto e siamo alla frutta, intanto stiamo guardando Up.
- Tutto tranquillo?
- Sì sì è un angioletto!

Beh, il nostro tiratardi se n'è tornato a casa alle 22.00!
Sarà meglio che la prossima volta imponga almeno il coprifuoco!
Questa casa non è un albergo!

6 commenti:

Anonimo ha detto...

questo post mi piace proprio :-)
zia fede

Una cuccia per gatti e bambini ha detto...

Si vede che con la zia Fede Tia sta proprio bene.....
Io sono come te... e credo quasi tutte le mamme... I suoi indizi di indipendenza mi rendono felice e triste... Però è giusto che sia così, anche se in fondo li vorremmo sempre "vicini vicini"... e nel nostro cuore lo saranno sempre!
Un bacetto al tuo ometto!

Lizzina ha detto...

@zia Fede... ehehehe :)

Lizzina ha detto...

@Roby Questo mix di emozioni è strano da vivere e penso che ci accompagnerà per molti anni! Mitici i nostri piccoli ragazzi!

Alessandra ha detto...

La prossima volta che va dalla zia Fede, torna alle 23, ...e la volta dopo, già che è lì, si ferma pure a fare la nanna!

Lizzina ha detto...

Alessandra, mi sa proprio che hai ragione! E mi consolerò dormento una notte tutta intera, finalmente!

Related Posts with Thumbnails