7 ottobre 2011

Nuoto indipendente

Visto l'amore che Tia ha dimostrato nei confronti dell'acqua durante le vacanze estive, vedendolo nuotare coi braccioli, osservandolo andare sott'acqua coi suoi occhialini, ammirandolo tuffarsi allegramente, abbiamo pensato di iscriverlo ad un corso di nuoto.

Un corso di nuoto da grandi, non più con papà in acqua con lui, come quando era piccino picciò.
Al momento dell'iscrizione ero un po' titubante, un po' preoccupata: entrerà in piscina da solo, con persone che non conosce?  Sarà un "inserimento tragico" come quello di scuola? E se piangerà lo lascerò comunque in balìa dell'istruttore?

Insomma, avevo molti dubbi, ma d'altro canto, mi piacerebbe che imparasse a nuotare bene, che conoscesse altri bimbi, che facesse un altro passo avanti verso l'indipendenza.

Così, nonostante le mie piccole paure, l'ho iscritto e ho cominciato a spiegargli come si sarebbe svolto il corso, che sarebbe andato con gli altri bimbi e che io sarei rimasta dietro il vetro a guardarlo.

E così è arrivato il primo giorno di corso e, con mio grande stupore, Tia era entusiasta ed eccitato all'idea di andare in piscina. L'ho preparato e lui, tranquillo come se non avesse fatto altro in vita sua, ha seguito l'istruttore a fare un po' di ginnastica prima di entrare in acqua.

Io ogni volta lo osservo serena dalle vetrate delle tribune mentre salta, schizza e ride con gli altri bimbi, magari ascoltando poco l'istruttrice, ma divertendosi tanto!

Ogni tanto butta l'occhio verso di me, sorride e mi saluta.

Quando finisce vado ad accoglierlo col suo accappatoio, lui viene verso di me felice, andiamo al baretto della piscina a fare una merendina tardiva e torniamo a casa, entrambi soddisfatti.

Ed io sorrido e mi do della stupida perché mi rendo conto che il mio ometto mi lascia sempre un passo indietro, a bocca aperta.

Ed eccolo in tenuta professionale.


E con le sue Spidy-ciabattine




8 commenti:

Twins(bi)mamma ha detto...

PISCINA la frequentano anche i twins..una volta a settimana il sabato mattina..io nuoto libero e loro sguazzano felici...è un bel modo di fare sport...stanno con nuovi amichetti e imparano ad essere è autonomi...ho provato anche danza ma non gli è piaciuta..rimango con piscina...e vedo che anche al tuo ometto è soddisfatto...a volte noi mamme abbiamo timori che poi sfumano in un soffio ;)

serenamanontroppo ha detto...

Sanno soprenderci i nostri piccoli...che soddisfazione però vederli entusiasti e capaci difronte alle novità!

Elisabetta ha detto...

I miei grandi hanno sempre fatto piscina a partire dai 3 - 4 anni...e lo trovo uno sport splendido!

Nuvole ha detto...

mamma che tenero! :)

Lizzina ha detto...

@Barbara per ora anch'io gli faccio fare solo nuoto, anche perché un impegno a settimana mi sembra abbastanza, anche se mio marito scalpita per fargli fare calcio... vedremo tra qualche annetto...

@Serena hai ragione... sono meravigliosi!

@Elisabetta a me piace perché è uno sport completo

@Nuvole sì :)

Mammabradipo ha detto...

Mi ricorda molto l'iter di Sorellina l'anno scorso!!! Alla fine ha frequentato tutto l'anno ed ha voluto continuare anche adesso! Fratellino invece...ehm...non ne vuole proprio sapere...sob...

Lizzina ha detto...

@Bradipo sicuramente Fratellino troverà una valida alternativa!

kriegio ha detto...

Bravissimi, sia tu che lui!
Io con la piscina d'inverno non riesco a concludere nulla, perchè sono scomoda e gli orari diventano improponibili...
buona settimana!!

Related Posts with Thumbnails